Bandyer Bandyer è una Startup innovativa di video comunicazione e collaborazione integrabile. Sviluppata in tecnologia WebRTC rende la comunicazione facile e completa, basta cliccare un link per connettersi in chiamata, senza bisogno di scaricare nessun software, direttamente dalle proprie piattaforme!

Fabbrica intelligente
  • Italia

Bandyer è una Startup innovativa di video comunicazione e collaborazione. A differenza delle piattaforme note, grazie alla sua architettura sviluppata in tecnologia WebRTC non utilizza un applicativo ma lavora esclusivamente via web da browser senza richiesta di installazioni specifiche: la comunicazione è facile e completa, basta cliccare un link per connettersi in chiamata. Bandyer si pone come soluzione sicura, offrendo quindi un sistema in cloud personalizzabile, accessibile da tutti e da ogni dispositivo, che fa del suo cavallo di battaglia la sua componente di integrazione verticale all’interno di strutture e piattaforme aziendali già esistenti, portando valore aggiunto al sistema.

Tramite l’integrazione delle REST Api e SDK di Bandyer, le aziende possono avere a disposizione un tool comodo e pratico, raggiungibile e utilizzabile da tutti da qualsiasi device, per gestire la comunicazione inbound e outbound. La comunicazione con i propri clienti finali diventa quindi estremamente facile e immediata direttamente dal sito/piattaforma o app aziendale, tramite per esempio l’integrazione di un widget chat. Il cliente ha la possibilità di scegliere la tipologia di comunicazione tra chat, videochiamate, videoconferenze e webinar, con l’aggiunta di un’avanzata esperienza collaborativa, grazie alle numerose funzionalità: lavagna collaborativa, messagistica e invio di file, condivisone schermi, file e creazione di layer collaborativi. Inoltre, tutti i dati possono essere registrati e salvati per sicurezza e controllo.

Grazie alla grande molteplicità di casi d’uso, gli applicativi di Bandyer possono essere utilizzati in tutti i settori, senza vincoli o limiti né d’utilizzo né geografici. Ad oggi la startup riesce a coprire molti dei settori interessati ad acquisire soluzioni di collaborazione integrata, quali il settore bancario, i servizi finanziari e l'assicurazione (BFSI) per la comunicazione con i clienti finali; energia utilità e automotive per assistenza avanzata e istruzioni da remoto; e il settore pubblico e assistenza sanitaria, per collaborazione da remoto, formazione e video consulti.