ASSIDAI Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa Dirigenti Aziende Industriali ASSIDAI è un Fondo di assistenza sanitaria integrativa che ha natura giuridica di ente non profit. Nato su iniziativa di Federmanager, opera da oltre 30 anni e offre i propri servizi a manager, quadri e alte professionalità. Sono 50.000 i nuclei familiari iscritti, oltre 120.000 le persone assistite

  • Italia

Assidai è il Fondo sanitario integrativo, senza scopo di lucro, nato nel 1990 su iniziativa di Federmanager con l’obiettivo di soddisfare le esigenze professionali, personali e familiari di manager, quadri e alte professionalità.

Da oltre 30 anni Assidai è impegnato nel prendersi cura dei propri iscritti e delle loro famiglie offrendo consulenza, assistenza sanitaria e tutele per gli imprevisti che possono compromettere l’abituale tenore di vita. Opera adottando principi di mutualità e solidarietà: ciò permette l'accesso e la permanenza al Fondo senza limiti di età. L'assenza di selezione del rischio e l'impossibilità di recesso della copertura da parte di Assidai, garantiscono, inoltre, la tutela degli iscritti durante l’intero arco della loro vita.

Il Fondo, cui si aderisce per libera scelta, non avendo lo stesso natura contrattuale, è oggi un punto di riferimento dei manager italiani e delle aziende che scelgono di sottoscrivere un Piano Sanitario collettivo come benefit per i propri dirigenti, quadri e consulenti.

Assidai si prende cura di più di 120.000 persone, che possono beneficiare di alti standard qualitativi per quanto concerne le prestazioni sanitarie effettuate in molte strutture convenzionate, capillarmente diffuse su tutto il territorio nazionale. Inoltre, oltre 1.500 aziende hanno già scelto Assidai.

Per comprendere al meglio i bisogni dei manager e delle loro famiglie, nel corso degli anni è stato avviato un percorso di collaborazione con autorevoli Istituzioni, che permette al Fondo non solo di articolare un’offerta sempre più rispondente all’evoluzione dell’attuale scenario socio-sanitario, ma anche di porsi, grazie all’expertise riconosciuta sul mercato, come interlocutore autorevole nei processi normativi e decisionali in materia di assistenza sanitaria nazionale.

A vantaggio e tutela degli iscritti, Assidai ha incluso nei Piani Sanitari, senza alcun contributo aggiuntivo, i servizi e le prestazioni a sostegno di soggetti che perdono l’autosufficienza, confermando l’impegno sulle coperture Long Term Care, un tema destinato ad avere sempre più peso in Italia alla luce del trend di invecchiamento della popolazione e delle difficoltà del Sistema Sanitario Nazionale. Negli ultimi anni, inoltre, ha migliorato le tutele in caso di non autosufficienza sia per gli iscritti under 65 che over 65 anni. Nel 2015, per esempio, la copertura è stata estesa anche al coniuge o al convivente more uxorio dell’iscritto e anche ai figli per gli iscritti under 65 anni; nel 2017 è stato introdotto un aumento della rendita per gli under 65 e prestazioni più ampie per gli over 65; nel 2019 per gli under 65 è stata aumentata la rendita vitalizia annuale mentre per gli over 65 anni è stata prevista l’estensione dell’assistenza infermieristica domiciliare per un ulteriore mese (per un totale, quindi, di 300 giorni).

Obiettivo continuo del Fondo è quello di contribuire alla costruzione a livello nazionale di un sistema sanitario integrato e complementare pubblico-privato capace di mantenere un elevato livello qualitativo e una sostenibilità economica per i bilanci del welfare sanitario e dei singoli fondi, rispettando anche le capacità economiche degli assistiti e delle loro famiglie.

La governance del Fondo si presenta come molto strutturata: da giugno 2010 Assidai ha ottenuto l’iscrizione all’Anagrafe dei Fondi Sanitari di cui al Decreto del Ministero della Salute del 31 marzo 2008 e del 27 ottobre 2009, iscrizione rinnovata anche per tutti gli anni successivi.

Inoltre, il Fondo persegue dal 2011 una politica di certificazione e organizzazione del proprio sistema di gestione, validato da DNV-GL secondo la nuova norma UNI EN ISO 9001:2015. Nel 2011 il Fondo si era dotato della certificazione UNI EN ISO 9001:2008; col tempo, tuttavia, la ISO 9001 è molto cambiata e l’edizione aggiornata 2015 dello standard è nata proprio dall’esigenza di riflettere i cambiamenti avvenuti nelle pratiche e tecnologie per il Quality Management negli ultimi anni.

Inoltre, Il Bilancio Assidai, dall’esercizio 2011, è certificato da una primaria Società Di Revisione e nel 2014 il Fondo ha adottato un Codice Etico e di Comportamento.

Infine, nell’ottica di essere sempre più a servizio dei propri assistiti, il Fondo ha scelto di sviluppare strumenti tecnologici innovativi, che consentono di snellire le procedure di accesso ad Assidai con un sensibile risparmio di tempo, nella consapevolezza che questo sia sempre più importante per ogni manager e professionista. Tra le molte innovazioni introdotte: l’area riservata per gli iscritti e per le aziende, cui è possibile accedere da PC e dagli altri dispositivi mobili (tablet e smartphone) e che permette di gestire la propria posizione, aggiornare i dati, inviare le richieste di rimborso direttamente online e monitorarne lo stato di avanzamento, cercare le strutture convenzionate e comunicare con Assidai. Ugualmente il sito www.assidai.it è consultabile da PC e attraverso tutti i dispositivi mobili.

Il Fondo pubblica su Welfare 24 e su LinkedIn, Twitter e Facebook contenuti di attualità su tematiche inerenti alla salute e a tutte le novità che riguardano l'assistenza sanitaria.

 

Marketplace

Il Marketplace sarà presto aperto, stiamo raccogliendo le adesioni per la prossima edizione, iscriviti anche tu e entra a fare parte della grande vetrina di Connext.